L’Ulisse che perse la rotta

L’Ulisse che perse la rotta raccoglie quattro distinti racconti che formano un romantico e avventuroso ciclo vitale. Un’avventura adolescenziale in Il cat non soffia alla luna. Una poetica e introspettiva avventura in Come petali lievi. Il delicato racconto di un nonno a suo nipote in Capo Horn. La ricerca delle radici e la rinascita in Il ramo di corallo. Quattro distinti racconti che propongono il viaggio e la navigazione in “mare aperto” come stile di vita e orizzonte di possibilità.

Autore

Marco Bernardi è nato a Roma nel 1964, ha prestato servizio di leva nell’Arma dei Carabinieri ed è imprenditore nell’azienda di famiglia.

Nel 1996 acquista lo Zub’g’bi, la barca a vela con cui veleggerà su e giù per il Tirreno per quasi quindici anni. Quelle esperienze di navigazione gli daranno lo spunto per scrivere i suoi primi racconti, pubblicati dai mensili Nautica e Bolina.

Appassionato di molteplici sport e danza – II Dan di Karate, velista, maratoneta e ballerino di tango argentino – ha pubblicato “Alea iacta est” (2012), “Panta rei, incroci in alto mare” (2013) e diversi racconti brevi su varie riviste. I suoi libri sono stati recensiti da varie riviste mensili, tra cui Nautica, Fare vela, Le Fiamme d’Argento e vari blog.

Related Posts

Menu