Arcipelago – Isole e miti del mar Egeo

Arcipelago – Isole e miti del mar Egeo“: le isole greche sono terre del mito. Sono palcoscenici di epifanie divine, fondali per avventure di eroi e divinità. L’Egeo è un mare di prodigi, un paesaggio di labirinti e di colossi, di vulcani e di palazzi. Ospita terre sacre, come la divina Delo, isola-ninfa che ha propiziato la nascita miracolosa di Apollo. Accoglie luoghi arcani, come Santorini, spezzata in due da un cataclisma, in tempi remoti, ma anche patria, secondo il folklore moderno, dei primi vampiri. Ogni isola ha la sua mitologia: a Creta è cresciuto Zeus, a Naxos si sono amati Arianna e Dioniso, a Serifos è apparsa la testa di Medusa.

Mare mitologico, l’Egeo è però da millenni anche lo scenario della grande storia europea: sulle sue onde, hanno veleggiato le triremi ateniesi, le galee dei veneziani, i vascelli dei sultani di Istanbul. In tempi piú recenti, anche viaggiatori curiosi e stravaganti come Alexandre Dumas, Herman Melville, Hans Christian Andersen, Mark Twain sono approdati sulle rive del mare greco.

Questo libro, un particolarissimo diario di viaggio nel tempo e nello spazio, racconta l’intreccio inestricabile di mito e realtà, storia e leggenda, che da sempre caratterizza l’Egeo.

Autore

Giorgio Ieranò è professore ordinario di Letteratura greca all’Università di Trento. Si occupa anche di traduzioni e adattamenti teatrali di classici greci.

Tra le sue pubblicazioni si ricordano: “Arianna. Storia di un mito” (2010), “La tragedia greca. Origini, storia, rinascite” (2010), “Olympos” (2011), “Eroi” (2013), “Antichi silenzi” (2016), “Demoni, mostri e prodigi. L’irrazionale e il fantastico nel mondo antico” (2017), “Arcipelago. Isole e miti del Mar Egeo” (2018).

Related Posts

Menu